La casa montessori

L’ambiente montessori in casa deve essere ordinato, bello, adeguato al bambino.
E qui dovrebbe partire una carrellata di case immense, con caldo parquet di legno, luce che filtra da finestre enormi, mobili ad altezza bambino che mai sono stati toccati da un pennarello.
Di sicuro non sono contraria a vedere queste case meravigliose, da cui sembra appena uscito dallo sfondo l’architetto, però un po’ di ansia da prestazione la mettono. Il dubbio che in una casa normale non si possa portare il Montessori comincia a farsi vedere, allora scatta il bisogno di uno spazio nuovo, vuoto, esterno alla casa. E non sempre  è possibile. O nasce il desiderio di una casa più grande/bella/adeguata.
Chi ha una casa non grande, non perfetta, magari neppure bella, magari provvisoria, cosa deve fare? A parte rosicare.
Un’idea può essere guardare i video di questa mamma e del suo bambino, che vivono in una casa normalissima,  non grande, non di design, senza un giardino che sembra un parco, con pure un po’ troppi cavi in giro e una cucina ordinata come la mia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...