Rai YoYo e la televisione delle feste

Nel Metodo Montessori a casa è prevista la visione della televisione? Per quanto tempo al giorno? Come è regolato l’uso?

image

Non lo so. E non sono ancora riuscita a trovare una risposta che vada al di là del buon senso. I contro di solito sono: è un’attività passiva, i bambini diventano vittime di pubblicità e marketing, si abituano ad un intrattenimento continuo, le immagini televisive incanalano la fantasia, la qualità dell produzione televisiva è scarsa.

I pro sono: mi piace, l’educazione all’immagine può passare anche da lì, almeno ho in momento per fare quello che voglio.

In effetti, i contro messa così sembrano più seri. In attesa, di qualche pensiero un po’ riflessivo sul tema, vi dico come facciamo noi.

Non abbiamo antenne o pay per view, quindi sulla qualità colpe e meriti sono tutti nostri, di quello troviamo in streaming e dei dvd. Noi la tv l’abbiamo guardata molto in passato e francamente non riesco a demonizzarla. Ora, il treenne di casa la può guardare con molti limiti (causa forse del suo indiscusso interesse per l’elettrodomestico in questione).

In questo periodo però fonte di grande attesa e piacere (miei) è la programmazione di Rai Yoyo. Adesso in streaming è disponibile La strega Rossella, ma ci sono letture del Canto di Natale, Il Grufalò e la sua piccolina e altri piccoli gioielli dell’animazione per l’infanzia.

Insomma,  aspetterò che finisca la Tv delle feste prima di ragionare seriamente su televisione e bambini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...