Gite fuori porta: l’Ikea

L’Ikea ha portato in Italia un modo di abitare in cui i bambini sono diventati  inquilini di diritto come gli adulti. Questo non lo dico io, da fan sfegata del colosso svedese (tranne che della sua mensa*), ma l’ho sentito da una formatrice dell’Opera Nazionale Montessori durante un corso.

image

Basta vedere i loro cataloghi, per trovare soluzioni adatte ai piccoli di casa e non sto parlando dei giocattoli, ma di tutti quegli accorgimenti che rendono la casa abitabile anche per loro.  Di acquisti in sintonia con il metodo montessori a casa ne ha scritto benissimo How we Montessori con una lista della spesa precisa, io voglio invece palare dell’Ikea come idea per passare due ore al chiuso con i bambini.

L’idea è abbastanza insana, me ne rendo conto, ma l’ho testata (involontariamente) ieri e non posso non scriverne oggi.

Immaginiamo un genitore all’Ikea, cosa vuole fare? Comprare ovviamente. Cosa abbastanza vicina all’esaurimento psicofisico in uno spazio strapieno di gente, magari misurando, scrivendo nomi di mobiletti, perdendo matitine appuntite. Se però si elimina la necessità di acquisto,  può diventare un parco giochi. Un parco giochi montessoriano  (Ok! Magari qui sono esagerata e si capisce che ci vado non più di una volta all’anno, ma sono devota).

Ecco qui le mie 5 ragioni per cui l’Ikea merita una gita con i bambini.

1. Nelle cucine si può apparecchiare con piatti e bicchieri veri.

2. Si possono aprire e chiudere cassetti con lo scopo di fare il minimo rumore.

3. I bambini possono mettere in ordine una varietà di cose (esempio gli utensili nei cassetti delle cucine), imparando che c’è un posto per ogni cosa.

4. Si muovono in ambienti, come le camerette, ma non solo, a loro misura (e noi adulti possiamo osservare cosa può essere replicato a casa).

5. Ci sono altri bambini con cui interagire e con cui trovare strategie per giocare con l’unico trenino a disposizione.

*Nel bar di Genova non c’era neppure un panino vegetariano. Neanche uno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...