Scarpette rosse. Parlando di fiabe

Il discorso sulle fiabe è educaticamente ostico e montessorianamente ancora di più. È bello quindi trovare risorse di qualità, discussioni varie e attente, magari in padcast.

Scarpette rosse è una trasmissione di Radio Onda Rossa.
Argomento della trasmissione sono le fiabe,  trattate in modo leggero e serio insieme. L’intento della trasmissione è duplice: anzitutto quello di esplorare l’immenso mondo della fiaba in modo diretto, affidando ad attori e attrici ospiti in studio il compito di narrare una selezione di fiabe di diverso tipo – fiabe e favole d’autore e fiabe popolari, nostrane e non, in versi o in prosa, di magia o di ambientazione quotidiana: letture che, in modi differenti, sono destinate a tutti, grandi e piccoli. In secondo luogo, analizzano il mondo della fiaba sotto i diversi punti di vista.

I podcast della trasmissione sono disponibili on line.

Inutile dire che le favole possono avere molte letture e, per questo, offrono sempre materiali per giocare – usando un’espressione di Rodari – “a sbagliar le storie”… Proprio Rodari, che altrove definiva la fiaba il luogo di tutte le ipotesi, ha aperto la strada all’uso della narrazione favolistica in questo senso. Si pensi a Tante storie per giocare, libro del 1971, la cui idea è, appunto, che non per forza un racconto debba avere un solo finale. In perfetta congruità con le riflessioni di Grammatica della fantasia, dove la favola (che spesso trae dalla fiaba la sua materia prima) è maneggiata proprio come un meccanismo dialettico-base, Tante storie per giocare invita a pensare la fiaba e la favola (ma anche situazioni quotidiane ricombinate in “binomi fantastici”) come materia prima della fantasia dialettica, a creare varianti, a comporre situazioni per via di straniamento, ad assecondare quella fiammella che, in fondo in fondo, ci dice che le cose possono seguire sentieri imprevedibili e deviare dal loro esito più automatico. Autonomia fantastica contro automatismi indotti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...