Giochi per imparare a leggere e scrivere

In Formazione dell’uomo, edito da Garzanti, Maria Montessori spiega che il fenomeno che la spinse ad occuparsi di educazione fu l’esplosione della scrittura. Esplosione proprio nel senso di un’attività imprevedibile e spontanea. Attività che anche oggi come allora però non viene colta come una manifestazione psichica spontanea, ma come il risultato più eclatante del Metodo Montessori. Tanto che alcuni genitori si incupiscono se il figlio di fronte ai materiali non ne vuole sapere e per altri si tratta di una forzatura che anticipa il lavoro delle elementari.

In realtà, l’obiettivo nella Casa dei bambini non è insegnare a leggere e scrivere, ma rispondere al periodo sensitivo del linguaggio, rispecchiando con scrupolo di scienziato e rispetto di educatore i tempi della maturazione individuale, dettati dal lavoro dentro di sé del bambino.

Le lettere smerigliate e l’alfabetario mobile rendevano tangibile la parola proprio nel momento in cui il bambino era attirato da essa. Offrivano una chiave per aprire una porta interna, in cui il ruolo dell’adulto era, come al solito, quello di quieto sostenitore dell’attività del bambino, ma ben discosto dal lavoratore vero.

Quando scatta questo interesse in un bambino in età da scuola d’infanzia oggi, cosa si può fare a casa? A mio parere, le lettere smerigliate e l’alfabeto mobile (io ho quelli di Ippocampo, giusto per far storcere il naso ai puristi) non sono affatto necessari e non si può certo dire che ci siano solo i materiali montessori, con il loro uso preciso e codificato, a rispondere alle esigenze del bambino.

Ecco qui una lista di risorse acquistabili da Borgione per giocare con le lettere per bambini da 3 a 6 anni.

hape-e1504-puzzle-delle-lettere

La tavola in legno con lettere a rilievo di Hape, lettere facili da afferrare per riconoscere le lettere (in stampatello). Visto che mio figlio ha iniziato a riconoscere i numeri con un gioco simile, penso che passeremo a questo per le lettere.

963108_1

Lettere in plastica trasparente adatte al tavolo luminoso, per giocare con i colori, toccare, comporre le prime parole.

scrivo e conto

Scrivo e conto con il tatto, idea simile a quella delle lettere smerigliate, ma in stampatello. Set con lettere e numeri insieme. Bello, ma costoso rispetto alle altre proposte.

835713_1

Digilettere di Nathan ,un supporto con cui il bambino può esercitarsi nei diversi tracciati delle lettere dell’alfabeto, imparando a scriverle in maniera corretta. Potrà infatti visualizzare la stessa lettera 2 volte (con e senza l’indicazione dei movimenti da eseguire per scriverla).

images

Lettere in plastica dotate di fori per infilare i lacci e seguire così, giocando, le linee che la mano del bambino imparerà a tracciare nei primi approcci alla scrittura. Possono anche essere utilizzate come stencil ripassando i contorni.

798822_1

Tante tessere magnetiche che raffigurano le lettere dell’alfabeto, scritte in corsivo minuscolo. I bambini possono così visualizzare sulla lavagna la corretta traccia di scrittura e divertirsi a creare parole e frasi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...