Libri Montessoriani. Accogliere un bambino

I neo genitori che si avvicinano al mondo Montessori, spesso non sanno bene da che parte incominciare ad informarsi e cosa leggere su questo metodo. Si chiedono qual è il primo libro da leggere per avvicinarsi al metodo Montessori.  Un bel libro da cui iniziare questo percorso, ben supportati da una forte base teorica, ma senza entrare troppo nel dettaglio del metodo,  è Accogliere un bambino di … Continua a leggere Libri Montessoriani. Accogliere un bambino

Riportare la calma in 7 secondi

Oggi ho visto questo video di Isabelle Filiozat in cui spiega come fare a tornare in noi dopo aver perso la calma. Avete presente quando si è stanchi, stressati o annoiati e per qualche ragione, ragionevole o meno, la nostra amata creatura entra in un loop di urla e rabbia? La reazione naturale in quei casi è arrabbiarsi  ancora di più, ci si sente incompresi, … Continua a leggere Riportare la calma in 7 secondi

Olivia di Ian Falconer è un gran albo femminista

Olivia il personaggio inventato da Ian Falconer nel 2000 è una maialina appassionata di arte, travestimenti e dal carattere deciso e intraprendente. A lei sono dedicati albi, cartoni animati e gadget vari, ed è tornata in auge grazie anche alla strabordante, a livello di marketing, Peppa Pig. Olivia è brava a fare un sacco di cose, come dice subito nel primo libro giusto perché si sappia, è … Continua a leggere Olivia di Ian Falconer è un gran albo femminista

Curare con l’educazione Come evitare l’eccesso di medicalizzazione nella crescita emotiva e cognitiva

Dopo aver tanto sentito parlare del pensiero del centro e di Daniele Novara nei modi più vari e nutrendo alcune perplessità io stessa, sono felice di avere l’opportunità di seguire in streaming il Convegno Nazionale Cpp che si terrà il giorno 8 aprile 2017 a Milano. I posti per partecipare al Convegno sono esauriti, ma c’è la possibilità di  iscriversi alla diretta in video streaming (15 euro)- Prima di cercare … Continua a leggere Curare con l’educazione Come evitare l’eccesso di medicalizzazione nella crescita emotiva e cognitiva